Regione Siciliana

PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATA

Pubblicata il 24/11/2016

 
AVVISO ALLA CITTADINANZA PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATA

IL SINDACO

Premesso: 

che ai sensi dell’art. 6 comma 1 della legge Regionale n. 5/2014 (come modificata dal comma 2 dell’art. 6 L.R. 9/2015), la quota del 2% delle somme trasferite dalla Regione Siciliana a questo Ente, deve essere spesa con “forme di democrazia partecipata utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comune”;
che per l’Anno 2016, tali fondi ammontano ad € 12.000,00, da spendere entro la fine dell’anno;
che, così come previsto dalla legge,  tutti i cittadini, singoli, o associati, possono partecipare alla scelta delle modalità di utilizzazione dei fondi sopra citati, mediante presentazione di appositi progetti che prevedano la realizzazione di attività culturali, ludiche, sportive e ricreative;

 

AVVISA
 

Tutti i cittadini che a partire dal giorni di pubblicazione del presente avviso e per i dieci giorni successivi, sarà possibile presentare, in forma singola o associata, progetti aventi ad oggetto lo svolgimento di attività culturali, ricreative e ludiche da realizzarsi nel periodo natalizio (luminarie, alberi di natale, presepi, concerti, canti ecc);
l’importo del progetto dovrà essere corrispondente all’intero ammontare dei fondi disponibili, pari ad € 12.000,00; non saranno esaminati, e quindi, esclusi, i progetti di importo inferiore;
sarà consentita la coprogettazione e la realizzazione congiunta del medesimo progetto da parte di più cittadini o più associazioni;
I progetti dovranno essere presentati mediante consegna all’Ufficio Protocollo del Comune in busta chiusa e sigillata che dovrà contenere i seguenti documenti:

  • relazione descrittiva del progetto e delle attività che si intendono realizzare;
  • prospetto analitico delle spese;
  • copia documento d’identità della persona ovvero del legale rappresentante dell’associazione partecipante ovvero del legale rappresentante dell’associazione capofila, in caso di coprogettazione;

Allo scadere del termine di pubblicazione del presente avviso verrà pubblicata nell’Albo Pretorio e sul sito istituzionale del Comune l’elenco dei progetti presentati.
La scelta del progetto che beneficierà del finanziamento sarà operata mediante votazione popolare da effettuarsi, nei 5 giorni successivi alla pubblicazione dell’elenco, con voto espresso per iscritto e recapitato presso l’Ufficio Protocollo; ogni cittadino che esprimerà il proprio voto dovrà firmare un apposito modulo. Ciò al fine di evitare duplicazioni di votazioni.
Scaduto il termine per la votazione, l’Ufficio Solidarietà Sociale procederà al conteggio dei voti ed alla individuazione del progetto prescelto e ne darà avviso sul sito istituzionale del comune e direttamente al vincitore.
Al soggetto vincitore l’importo finanziato sarà liquidato nel modo che segue:
30% subito dopo la proclamazione del progetto vincitore;
30% al momento dell’inizio delle attività progettuali;
40% alla definizione delle attività e previa presentazione della documentazione attestante le spese effettuate.

 
Dalla residenza municipale, li 23/11/2016
 

L'Assessore al Bilancio

  Il Sindaco

f.to Rag. Domenico Orifici

  f.to Ing. Pietro Di Liberto
 
 
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato bando democratia partecipata 2016.pdf 111.01 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto