Regione Siciliana

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI COMPONENTE UNICO DELL’ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE ( O. I. V. )

Pubblicata il 15/07/2015

 

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI CANDIDATURE PER IL CONFERIMENTO DELL’INCARICO DI COMPONENTE UNICO DELL’ORGANISMO INDIPENDENTE DI VALUTAZIONE
( O. I. V. )

 


 

 

IL   SINDACO
 
Visto il D. Lgs. 267/2000;
Visti gli artt. 14 e segg. del D. Lgs. 150/2009;
Visto il vigente Regolamento per l’istituzione ed il funzionamento dell’Organismo Indipendente di Valutazione della Performance ( O .I. V. ), approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 19 del 25.03.11;

 
R E N D E N O T O
 
che l'Amministrazione Comunale intende procedere alla istituzione dell'Organismo Indipendente di Valutazione della performance, composto da un solo componente, esterno all’Ente, nominato dal Sindaco.
Il presente avviso pubblico è finalizzato alla presentazione di candidature per la nomina di detto componente dell’O. I. V.
 
1. Requisiti richiesti:
Possono presentare la candidatura coloro che possiedono i seguenti requisiti:
a) essere in possesso del diploma di laurea (quadriennale vecchio ordinamento, laurea specialistica nuovo ordinamento) in materie aziendali, economiche, giuridiche o in ingegneria gestionale.
b) essere in possesso di competenze manageriali e relazionali, nonché di competenze maturate per almeno due anni nell’ambito delle materie correlate alla valutazione del personale, agli aspetti giuridici ed economici del personale degli Enti Locali, agli aspetti organizzativi e gestionali. Deve, inoltre avere capacità di leadership, intesa come capacità di promuovere una visione condivisa, nonché una appropriata cultura organizzativa che sia promotrice dei valori della trasparenza, efficienza e miglioramento della performance.
 
I suddetti requisiti devono essere posseduti alla scadenza del termine stabilito dal presente avviso per la presentazione delle domande.
 
2. Incompatibilità:
Il componente dell'Organismo Indipendente di Valutazione non può essere nominato tra soggetti che:
a) rivestono incarichi pubblici elettivi, cariche in partiti politici o in organizzazioni sindacali, ovvero che abbiano rapporti continuativi di collaborazione o di consulenza con le predette organizzazioni ovvero che abbiano rivestito simili incarichi o cariche o che abbiano avuto simili rapporti nei tre anni precedenti la designazione;
b) siano componenti del consiglio comunale o della giunta comunale o abbiano ricoperto tale incarico nei tre anni precedenti la designazione;
c) siano componenti dei Consigli di amministrazione delle società partecipate dall’ente o abbiano ricoperto tale incarico nei tre anni precedenti la designazione.
 
d) valgono inoltre le incompatibilità previste dagli artt. 2382 e 2399 c.c. nonché le altre ipotesi espressamente previste dalla legge.
e) non può essere nominato componente dell’O. I. V. il personale in servizio presso l’Ente, anche con contratto a tempo determinato o in posizione di comando o lavoratore A. S. U.
 
 
 
3. Compiti dell'Organismo Indipendente di valutazione
L’Organismo Indipendente di Valutazione dovrà esercitare le seguenti attività:
a) funzioni di monitoraggio del sistema complessivo di valutazione, della trasparenza e della integrità dei controlli, elaborando una valutazione annuale sullo stato dello stesso;
b) effettua annualmente una valutazione della struttura organizzativa nel suo complesso;
c) sostituisce i servizi di controllo interno, comunque denominati, di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999 n. 286, come previsto dall’art. 14 del D.lgs. n. 150/2009.
d) propone al Sindaco, e per suo tramite, alla Giunta Comunale la valutazione annuale dei Responsabili di Direzione (responsabili di posizioni organizzative incaricati di funzioni dirigenziali) accertando il reale conseguimento degli obiettivi programmati dalla Giunta Comunale, ai fini dell’erogazione dell’indennità di risultato o di eventuali altre premialità, secondo quanto stabilito dal sistema di valutazione e di incentivazione nonché dalle leggi e dai contratti collettivi nazionali e/o decentrati integrativi di lavoro.
e) effettua il controllo strategico, quale attività tesa a valutare l’adeguatezza delle scelte compiute in sede di attuazione dei piani, dei programmi e di altri strumenti di determinazione degli organi di indirizzo politico-amministrativo, in termini di congruenza tra risultati conseguiti ed obiettivi predefiniti.
f) svolge, nei confronti degli organi politici di governo dell’Ente, un ruolo di guida e supporto nell’elaborazione del Piano della performance;
g) propone la definizione e l’aggiornamento della metodologia di graduazione delle posizioni organizzative;
h) propone la definizione e l’aggiornamento dei sistemi e delle metodologie di valutazione della performance, delle posizioni organizzative e del restante personale dipendente, anche ai fini della progressione economica orizzontale;
i) propone le metodologie sul corretto adempimento degli obblighi relativi alla trasparenza e all’integrità;
j) monitora, indirettamente, anche la valutazione del personale, nel quadro dell’analisi delle capacità di leadership espressa dai Responsabili delle Direzioni, nonché sulla base della capacità di valutare il personale agli stessi assegnato;
k) garantisce la correttezza dei processi di misurazione, valutazione e di attribuzione dei premi al personale, nel rispetto del principio di valorizzazione del merito e della professionalità, predisponendo criteri oggettivi che garantiscano omogeneità ed obiettività di giudizio;
l) collabora con l’Amministrazione e con i Responsabili per il miglioramento organizzativo e gestionale dell’Ente, proponendo alla Giunta eventuali modifiche nella suddivisione degli incarichi e nella ripartizione delle competenze;
m) verifica i risultati e le buone pratiche di promozione delle pari opportunità;
n) comunica tempestivamente le criticità riscontrate agli organi interni di governo dell’Ente, nonché cura le medesime comunicazioni nei confronti degli organismi esterni di controllo;
o) cura la realizzazione di indagini sul clima aziendale, volte a rilevare:
  • il livello di benessere organizzativo del personale dipendente;
  • il grado di condivisione del sistema di valutazione;
  • la valutazione dei responsabili dei settori da parte dei rispettivi collaboratori.

p) Esegue ogni altro compito ad esso attribuito dal D.lgs. n. 150/2009 e s.m. e i;
 
 
 
4. Durata e compenso:
L'incarico decorre dalla data di sottoscrizione del disciplinare di incarico e la durata è prevista nel provvedimento di nomina del Sindaco. Ai sensi dell’art. 3, comunque, l’incarico non può avere una durata inferiore a due anni e non può eccedere la durata del mandato del sindaco.
L'incarico può cessare per le altre ipotesi previste dal Regolamento.
Il compenso è fissato in € 6.000,00 annui omnicomprensivi. Non è previsto rimborso spese.
 
5 - Domanda di ammissione alla selezione
La domanda di presentazione della candidatura, sottoscritta a pena di esclusione e redatta in carta semplice, dovrà essere indirizzata al Sindaco del Comune di Belmonte Mezzagno - Piazza della Libertà - e presentata direttamente a mano al Protocollo Generale del Comune o inviata a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o posta prioritaria o tramite pec o tramite telefax o tramite corriere autorizzato entro i termini previsti al punto 7 del presente avviso.
Nella domanda ogni candidato deve dichiarare, sotto la propria responsabilità, con la dichiarazione di essere consapevole della sanzioni previste dal D.P.R. n. 445/2000 in caso di dichiarazioni false e mendaci, quanto segue:
1) il cognome ed il nome;
2) la cittadinanza;
2) l’indicazione dell'avviso in riferimento al quale presenta la propria candidatura;
3) la data ed il luogo di nascita;
4) la residenza anagrafica;
5) il Codice Fiscale;
6) il/i diploma/i di laurea conseguito/i, con l'indicazione dell'Università che ha rilasciato/i e la data del conseguimento;
7) di non trovarsi in alcune delle situazioni di incompatibilità di cui al punto n. 2 del bando;
8) il consenso al trattamento dei dati personali;
9) l'accettazione in modo incondizionato a tutte le norme previste dall'avviso in questione e dal Regolamento per l’istituzione ed il funzionamento dell’Organismo Indipendente di Valutazione della Performance ( O. I. V. ),
10) il recapito e mail, e il numero di telefono;
L'Amministrazione si riserva la facoltà di revocare o modificare in tutto o in parte il presente avviso qualora ne ravvisasse l'opportunità per ragioni di pubblico interesse oppure di acquisire ulteriori candidature qualora quelle pervenute risultassero insufficienti o inadeguate.
6 - Documenti da allegare alla domanda:
Alla domanda dovranno essere obbligatoriamente allegati, a pena di esclusione:
a) la fotocopia del documento di identità in corso di validità;
b) il curriculum vitae et studiorum redatto su carta semplice, datato e sottoscritto, dal quale risultino gli studi effettuati, le competenze, le esperienze maturate e le capacità possedute.
7 - Termine di presentazione delle domande
La candidatura e la documentazione ad essa allegata devono essere fatte pervenire al Comune di Belmonte Mezzagno entro e non oltre le ore  13,00 del  15.08.2015, pena l’esclusione.
 
8- Modalità di nomina
L'incarico di componente esterno dell'Organismo Indipendente di Valutazione è conferito dal Sindaco sulla base del curriculum vitae et studiorum presentato e sarà preceduto da un colloquio attitudinale.
Non si applicano le disposizioni di cui all’art. 7, comma 6, 6 bis e 6 ter del D.lgs. n. 165/2009, e s .m .e i, così come previsto dal comma 77 dell’art. 3 della legge n. 244 del 24 dicembre 2007.
 
 
9 – Dati personali
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del D.Lgs. 30/06/2003 n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, si informa che il trattamento dei dati, forniti dai candidati, è finalizzato esclusivamente all’espletamento della presente procedura e, in caso di conferimento dell'incarico, alla stipulazione del relativo contratto e nei limiti necessari a perseguire le predette finalità.
L’interessato potrà far valere i propri diritti previsti dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003.
Il responsabile del trattamento dei dati, per le finalità sopra enunciate, è il Responsabile del Servizio Risorse Umane: D.ssa Patrizia Maida.
Il responsabile del procedimento in questione è la D.ssa  Patrizia Maida.


 

 

Dalla residenza municipale, li 15/07/2015
 

 

  Il Sindaco

 

  F.to Ing. Pietro di Liberto
 
 
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato AVVISO e Regolamento OIV.pdf 199.59 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto