Regione Siciliana

Cottimo fiduciario per l’affidamento del servizio di manutenzione degli estintori installati presso gli immobili comunali

Pubblicata il 27/10/2014

COMUNE DI BELMONTE MEZZAGNO
Provincia di Palermo

~
Ufficio Gare e Contratti
Tel 091/8738053 - Fax 091/8729857

 

AVVISO
 
Cottimo fiduciario per l’affidamento del servizio di manutenzione degli estintori installati presso gli immobili comunali per anni due – CIG: Z6407FEE19
 
 
Questo Ente dove provvedere, giusta determinazione n.380 del 31.12.2012 del Responsabile del Servizio Manutenzione, modificata con successive determinazioni nn.182 del 23.05.2014 e 412 del 15.10.2014, mediante cottimo fiduciario, ai sensi del  vigente regolamento comunale sulla disciplina delle forniture in economia di beni e servizi, all’affidamento del servizio di manutenzione  degli estintori installati presso gli immobili comunali, per anni due, di cui al capitolato d’oneri e alla relazione tecnica che sono visionabili all’albo pretorio on line all’indirizzo:  www.comune.belmonte.pa.gov.it
            L’importo dell’appalto, per il biennio, Iva esclusa, ammonta a base d’asta ad €  2.040,00.           Saranno escluse offerte alla pari ed offerte in aumento.
           Si procederà all’aggiudicazione nei confronti della ditta che avrà presentato l’offerta al maggior ribasso, ai sensi dell’art. 9, comma 4 lettera a), del predetto regolamento comunale sulla disciplina delle forniture in economia di beni e servizi.
            L’aggiudicazione verrà effettuata anche nell’ipotesi in cui sia pervenuta o sia rimasta in gara una sola offerta.
                 Le operazioni di gara avverranno il giorno 03.11.2014 alle ore 10,30 presso l’Ufficio  Gare e Contratti di Piazza della Libertà – II° piano.         
                            Le ditte interessate, pertanto, per partecipare alla gara, dovranno far pervenire a questo Ente entro e non oltre le ore 9,30 del 03.11.2014 pena l’esclusione, un plico chiuso e sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura recante all’esterno la dicitura “offerta per l’affidamento del servizio di manutenzione degli estintori installati presso gli immobili comunali, per anni due”.                            
                         Si dovrà allegare, altresì, inserendola nel suddetto plico, la seguente documentazione:
1)  Offerta unica con l’indicazione del prezzo offerto; detta offerta dovrà essere firmata dal rappresentate legale della ditta.       
 
2) una dichiarazione sostitutiva di notorietà, redatta in carta semplice, con sottoscrizione non autenticata ove la stessa dichiarazione sia presentata unitamente a copia fotostatica leggibile, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità, con il quale il rappresentate legale della ditta partecipante alla gara , ai sensi del D.P.R. n. 445/00, attesti/dichiari:
  1. di avere preso conoscenza dell’appalto, nonché  del capitolato d’oneri e della relazione tecnica e di accettare, senza condizione o riserve, tutte le prescrizioni in essi contenute;
  2. che l’importo offerto è stato determinato sulla base di elementi verificati e ritenuti validi, sulla scorta dei quali è stata formulata la propria offerta.
  3. che la ditta è iscritta alla C.C.I.A.A. di _________ per l’attività oggetto della gara indicando:
-numero registro ditte o rep. econ./amm.vo ……………………………………………….
-numero di iscrizione …………………………………………………………………….
-data di iscrizione ………………………………………………………………………..
-durata della ditta/data termine …………………………………………………………...
-forma giuridica ………………………………………………………………………….
-sede …………………………………………………………………………………….
-codice fiscale e partita IVA ……………………………………………………………..
-titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza)
-titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari cessati dalla carica nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza); (nel caso in cui non ci siano soggetti cessati nell’anno antecedente dovrà essere resa apposita dichiarazione con la seguente dicitura: “non ci sono soggetti cessati nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara”.
  1. di non rientrare in nessuna delle condizioni previste dall’art. 38 del D. Lgs. n. 163/06 e s.m.i..
  2. che non sono state emesse sentenze passate in giudicato, decreti di penale di condanna e  sentenze di applicazione della pena su richiesta.
Ovvero
sono state emesse le seguenti sentenze o decreti:
 
…………………………………………………………………………………………………..
…………………………………………………………………………………………………..
…………………………………………………………………………………………………..
         
  1. di non trovarsi in alcuna situazione di controllo di cui all’art. 2359 del codice civile con alcun soggetto, e di aver formulato l’offerta autonomamente
ovvero
      di non essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che si 
      trovano, rispetto al concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all’art. 2359 del
      codice civile, e di aver formulato l’offerta autonomamente
ovvero
      di essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che si
       trovano, rispetto al concorrente, in situazioni di controllo di cui all’art. 2359 del codice
       civile, e di aver formulato l’offerta autonomamente.
  1. di aver tenuto conto, nella preparazione della propria offerta, degli obblighi relativi alle disposizioni in materia di sicurezza, condizioni di lavoro, previdenza e assistenza dei lavoratori, attualmente in vigore.
  2. di assumere, in caso di aggiudicazione dell’appalto, tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13 agosto 2010, n. 136 e successive modifiche ed è consapevole che il mancato utilizzo del bonifico bancario o postale ovvero degli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni determina la risoluzione di diritto del contratto.
  3. di non trovarsi nelle condizioni previste dall’art. 38, lett. b) e c) del D. Lgs. n. 163/06 e s.m.i. (tale dichiarazione deve essere prodotta  soltanto dai soggetti cessati nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara).
  4. che nei confronti dell’impresa non è stata irrogata la sanzione amministrativa dell’interdizione all’esercizio dell’attività o del divieto di contrattare con la pubblica amministrazione, di cui al D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 231.
  5. di avere la necessaria attrezzatura tecnica per lo svolgimento del servizio;
  6. di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 10 legge 675/96, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
  7. di non essersi accordato con ditte partecipanti alla gara per limitare in alcun modo la concorrenza.
  8. che non subappalterà forniture di alcun tipo ad altri  partecipanti alla gara – in forma singola od associata.
  9. che l’offerta è improntata a serietà, integrità, indipendenza e segretezza, e si impegna a conformare il propri comportamento ai principi di lealtà, trasparenza  e correttezza e che non si è accordato e non si accorderà con altri partecipanti alla gara per limitare od eludere in alcun modo la concorrenza.
  10. di essere consapevole che le superiori obbligazioni e dichiarazioni sono condizioni rilevanti per la partecipazione alla gara, sicché, qualora la stazione appaltante accerti, nel corso del procedimento di gara, una situazione di collegamento sostanziale, attraverso indizi gravi, precisi e concordanti, la  ditta   sarà esclusa.
  11. si obbliga espressamente nel caso di aggiudicazione:
-     a segnalare alla stazione appaltante qualsiasi tentativo di turbativa, irregolarità o distorsione nelle fasi di svolgimento della gara e/o durante l’esecuzione del contratto, da parte di ogni interessato o addetto o di chiunque possa influenzare le decisioni relative alla gara in oggetto.
-     a collaborare con le forze di polizia denunciando ogni tentativo di estorsione, intimidazione o condizionamento di natura criminale (richieste di tangenti, pressioni per indirizzare l’assunzione di personale o l’affidamento etc.).
  1. indica il numero di fax al quale vanno inviate tutte le comunicazioni relative al presente appalto oppure l’indirizzo di posta elettronica certificata.
 
3)  procura speciale in originale o in copia autenticata, nel caso in cui l’offerta sia sottoscritta 
     dal procuratore.
 
                                              
CAUSE DI ESCLUSIONE
 
Si farà luogo all’esclusione dalla gara nel caso manchi qualcuno dei documenti o delle dichiarazioni richieste o non vengano rispettate le modalità di presentazione dell’offerta.
 

AVVERTENZE

 
1) Il plico dovrà essere indirizzato al Comune di Belmonte Mezzagno -  Piazza della Libertà;
2) Il recapito del plico sigillato contenente i documenti per la partecipazione alla gara in oggetto rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove, per qualsiasi ragione, anche di forza maggiore, lo stesso non giunga a destinazione entro il termine perentorio delle ore 9,30 del giorno fissato per lo svolgimento della gara;
3) Non hanno efficacia eventuali dichiarazioni di ritiro, di modifica o sostituzione delle offerte già presentate, né sono efficaci le offerte di uno stesso concorrente successive a quelle  già presentate;
4) In caso di  offerte eguali, si procederà all’aggiudicazione ai sensi dell’art. 9 comma 10 del regolamento comunale sulla disciplina delle forniture in economia di beni e servizi, cioè mediante sorteggio;
5) La partecipazione alla gara comporta la totale accettazione delle norme contenute nel capitolato d’oneri e nella relazione tecnica;
6) L'amministrazione si riserva di disporre, in autotutela, con provvedimento motivato, ove ne ricorra la necessità, la riapertura della gara conclusa e l'eventuale ripetizione delle operazioni di gara;
7) L’Amministrazione si riserva, altresì, il potere di aggiudicare il servizio in argomento al secondo concorrente in graduatoria, qualora, dalla verifica, l’aggiudicatario non risulti in possesso dei requisiti dichiarati;
8) Le controversie saranno devolute alla cognizione dell’autorità giudiziaria viene esclusa, pertanto, la competenza arbitrale;
  9)  L’aggiudicazione non darà corso alla stipula del contratto;
10)  Per il pagamento del corrispettivo si rinvia all’art.14 del capitolato d’oneri;
11)  Nel caso in cui nell’offerta vi sia discordanza fra il prezzo indicato in cifre e in lettere sarà valida l’indicazione più vantaggiosa per l’Amministrazione;
12)  Per  quant'altro non previsto nel presente  avviso varranno le norme di legge in materia
       vigenti;
13) Ulteriori informazioni, per quanto concerne il presente avviso, potranno essere richieste alla scrivente D.ssa Maria Di Liberto  Responsabile del Servizio Gare e Contratti tel. 091.8738053; le informazioni di carattere tecnico potranno essere richieste al Responsabile del procedimento: geom. Romano Giorgio o al Responsabile del Servizio Manutenzione: Dr. Bisconti Vincenzo – telef. 091 8738011.

 

Dalla residenza municipale, li 23/09/2014
 

 

 

Il Responsabile del Servizio Gare e Contratti

 

  F.to D.ssa Maria Di Liberto
 
 
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato avviso-manutenzione-estintori-2.pdf 38.53 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto